Satellite UARS: in un video, la spettacolare caduta dei frammenti sul Canada

[facebook_like_button]

Il satellite della NASA UARS, al rientro dopo 20 anni di onorato servizio per lo studio del buco dell’ozono, ha tenuto un po’ tutta l’Italia del Nord con il fiato sospeso, in quanto si era calcolato che alcuni dei frammenti generati dall’impatto con l’atmosfera sarebbero potuti cadere sulle nostre regioni del nord.

Fortunatamente, attorno all’1.00 ora italiana, la traiettoria è mutata ed il satellite ha puntato sull’Oceano Pacifico. Tuttavia, nonostante ancora non siano giunte conferme ufficiali dalla NASA, sembra che alcuni frammenti siano caduti nel Canada, sulla cittadina di Okotoks, vicina a Calgary, nella provincia dell’Alberta.

Su YouTube è apparso, da pochi minuti, un video in cui l’autore riprende alcuni frammenti luminosi cadenti dallo spazio. Il video è molto buio in quanto si tratta di una ripresa notturna, ma i circa trenta punti luminosi sono chiaramente visibili. Che siano i resti dell’UARS è abbastanza credibile ed il video sembra autentico. A voi eventuali commenti.

Aggiornamento: purtroppo i video su YouTube segnalati in questo articolo sono stati rimossi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *