Il Codacons denuncia Libero.it e Virgilio.it per aver bloccato una serie di email

[facebook_like_button]

In un comunicato stampa il Codacons fa sapere di aver denunciato i due noti portali italiani, e fornitori di omonimo servizio email, Libero.it e Virgilio.it.

Il motivo sarebbe dovuto al fatto che i due gestori avrebbero, in più casi, bloccato le email inviate a più destinatari contemporaneamente, crendo un danno ai fruitori del servizio.

Si legge dal comunicato stampa:

Da qualche tempo si stanno registrando gravissimi problemi a danno degli utenti che utilizzano indirizzi mail con questi due domini; chi ha scelto un indirizzo di posta elettronica con dominio @libero.it o @virgilio.it, infatti, non riuscirebbe più a ricevere quelle e-mail inviate a più destinatari simultaneamente. Il problema – nello specifico – sembrerebbe legato alla circostanza che tutte le mail massive inviate da domini privati sono state segnalate in una “blacklist”, ma non si riesce a capire in quale blacklist e il modo per risolvere la problematica

Molto spesso, infatti, le email inviate a più destinatari contemporaneamente risultano essere spam, vero, ma è anche vero che questo criterio non può essere utilizzato a priori per identificare lo spam. Capita di frequente, infatti, di inviare anche email importanti, inviti, comunicazioni di lavoro a più destinatari contemporaneamente, e non riceverle comporta sicuramente un danno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *