Come rendere compatibili i plug-in con Firefox 3.5

[facebook_like_button]

Firefox Logo

Una delle caratteristiche principali di Firefox è, senza dubbio, la possibilità di installare i più vari plug-in, presenti sulla home-page di Mozilla ed in giro sul web, e che permettono di ampliare le funzioni di base disponibili con il noto browser.

Con l’uscita di Firefox 3.5, però, non pochi potrebbero aver ricevuto una sgradevole sorpresa: uno o più dei plug-in installati sul vecchio Firefox 3.0 potrebbero non funzionare sulla nuova 3.5 ed essere, così, automaticamente cancellati, previo avviso, alla prima esecuzione del browser dopo l’aggiornamento.

Ancora più sgradevole potrebbe essere la sorpresa, come accadutomi personalmente con CSSViewer 1.0.3, un comodo plug-in che utilizzo nello sviluppo di siti web, che, non aggiornato dagli sviluppatori dal lontano giugno 2008, potrebbe non essere affatto disponibile in una nuova versione compatibile con Firefox 3.5.

Occorre quindi ingegnarsi autonomamente per rendere possibile il funzionamento di un plug-in non compatibile.

I plug-in di Firefox sono dei file formato XPI, che altro non sono che dei veri e propri file ZIP.

Per poter visualizzare il contenuto di un file XPI, occorre quindi modificarne l’estensione in ZIP ed aprirlo con un qualsiasi programma di compressione quale WinRAR, WinZip o il gratuito 7-Zip.

Noteremo che all’interno del file XPI (convertito in ZIP) sarà presente un file denominato “install.rdf“, contenente alcune basilari informazioni sul plug-in.

Tra le varie dichiarazioni presenti sul file di CSS Viewer vi è anche:

<em:maxVersion>3.0.*</em:maxVersion>

Che, come intuibile, inibisce l’installazione del plugin sui browser più nuovi di Firefox 3.0.x.

Non ci crederete ma nel caso di questo plug-in basterà modificare la versione, sostituendo la precedente stringa con:

<em:maxVersion>3.5.*</em:maxVersion>

Si dovrà poi sostituire il file install.rdf contenuto nel .ZIP con il nuovo, rinominare l’estensione del file nuovamente in XPI ed aprirlo con CTRL + O su Firefox 3.5.

Ovvio che tale procedura potrebbe non funzionare con altri plug-in, che potrebbero utilizzare funzioni presenti su Firefox 3.0 ma rimosse o sostituite sulla più recente versione.

Per evitare danni, quindi, è consigliabile effettuare il backup della cartella profilo di Mozilla Firefox, o anche della sola cartella “Extensions”, presente in quest’ultima.

La path di tale cartella è:

  • Windows NT 4.x, 2000, XP e Vista: “%APPDATA%\Mozilla\”
  • Windows 95 (senza Desktop Update): “C:\Windows\Mozilla”
  • Windows 95 (con Desktop Update)/98/Me: “C:\Windows\Application Data\Mozilla\” e “C:\Windows\Profiles\\Application Data\Mozilla\”
  • Unix/Linux: “~/.mozilla/”
  • Mac OS X: “~/Library/Mozilla/” e “~/Library/Application Support/”

Per rendervi la vita più semplice, allego la versione modificata di CSS Viewer compatibile con Firefox 3.5, non vi basterà che scaricarla ed installarla:

CSSViewer 1.0.31 Firefox 3.5 edited by SGr33n

Preciso che io ho solo provveduto a modificare la suddetta chiave del file install.rdf, CSSViewer è stato realizzato da Nicolas Huon.

4 reazioni a “Come rendere compatibili i plug-in con Firefox 3.5

  1. luca

    non riesco ad installarlo.
    Lo avevo gia installato ma ho formattato il pc e non riesco piu ad inserirlo.
    scarico il tuo file gia modificato lo trascino su FF,sembra che installi il plugin ma in realta non installa nulla!!

    Replica

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *