Riparare grosse tabelle MySQL: ecco come fare

[facebook_like_button]

Il motore di memorizzazione predefinito utilizzato sui database MySQL è MyISAM, le cui tabelle si corrompono spesso e facilmente.

Tutti i comuni client MySQL, a cominciare dal web-client per antonomasia, phpMyAdmin, dispongono della funzione repair, che analizza e corregge i più comuni problemi sulle tabelle, ma a volte, vuoi per il grosso numero di record, vuoi per un errore più grave del comune, tale funzione non riesce nel suo compito.

Un’altra soluzione c’è, e si chiama myisamchk, un comando mysql che funziona da console.

Basterà avviare una shell dei comandi e digitare “myisamchk” per visualizzare l’help del comando, che guiderà nell’utilizzo che, di base, è estremamente semplice. Premesso che ad ogni tabella, nella cartella /var/lib/mysql/nomedatabase/, corrispondono 3 file, con estensione .frm, per la memorizzazione del formato della tabella, .MYD (MyData) per la memorizzazione dei dati, e .MYI (MyIndex) per la memorizzazione dell’indice, basterà eseguire:

myisamchk nometabella.MYD

L’esecuzione del comando potrebbe richiedere diverso tempo, ma il risultato, nella maggior parte dei casi, è garantito.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *