Installare Windows 8 da USB

[facebook_like_button]

Installare Windows 8 da USB è l’unico modo per utilizzare il nuovo sistema operativo di Microsoft nel caso in cui non si disponga di un lettore DVD, come accade spesso sui netbook ed alcuni portatili di nuova generazione. È comunque il metodo più veloce e, se si andrà ad installarlo su di un SSD, permetterà di completare l’intera installazione in appena un paio di minuti.

Il procedimento di creazione della pennetta è del tutto simile a quello visto per l’installazione di Windows 7 da USB: basta formattare la chiavetta USB (che dovrà essere di almeno 4 GB) con “diskpart” di Windows, funzionante da riga di comando. La prima cosa da fare, quindi, è lanciare il prompt di ms-dos con privilegi di amministratore: su Windows 7 è possibile farlo premendo il tasto destro del mouse su “Accessori > Prompt dei comandi” e selezionando “Esegui come amministratore”, su Windows 8 basta utilizzare la funzione cerca per il comando “cmd”, premere il tasto destro del mouse sull’icona “prompt dei comandi” che apparirà sulla sinistra, e selezionare “Esegui come amministratore” nel menu che apparirà poi in basso.

A questo punto bisognerà individuare il numero unità della pennetta digitando diskpart seguito da list disk.

Il lancio di questi comandi porterà ad un elenco, nell’immagine accanto la memoria USB corrisponde al disco 7, in quanto possiamo identificarla dalla dimensione di 4 GB. Possiamo identificare l’unità anche in un altro modo, lanciando due volte disk list, una prima con la pennetta scollegata e la seconda dopo averla inserita. In questo modo il disco che precedentemente non era visualizzato nella lista sarà sicuramente quello appena inserito.

Digitare quindi i seguenti comandi seguiti da invio, sostituendo “disk 7” con il numero corrispondente alla pennetta utilizzata:

select disk 7
clean
create partition primary
select partition 1
active
format fs=ntfs quick
assign
exit

A questo punto sarà possibile ridurre ad icona il prompt di ms-dos per effettuare la copia dei file dal DVD originale di Windows 8 alla memoria USB appena formattata, semplicemente trascinandoli come si fa di solito. Terminata la copia, che potrebbe durare anche una decina di minuti, sarà necessario tornare al prompt di ms-dos per effettuare un’ultima operazione, il lancio dei seguenti comandi sostituendo F: con la lettera d’unità assegnata alla pennetta:

F:
cd boot
bootsect /nt60 F:

Dopo questo passaggio la pennetta sarà pronta e avviabile su qualsiasi PC.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *